Moderator: madimar

Post by gian » Wed Nov 16, 2011 9:20 pm

buongiorno,

mi hanno chiesto di aprire un sito di e-commerce ed operare come agente.

Tecnicamente, OC potrebbe funzionare come una raccolta ordini con pagamento diretto alla casa madre?

Questo sito potrebbe anche essere all'estero.
In questo caso varrà la normativa fiscale ed amministrativa del paese ospitante, no?

grazie per l'attenzione,
-GianLuca

Newbie

Posts

Joined
Wed Nov 16, 2011 7:31 pm

Post by madimar » Wed Nov 23, 2011 11:54 pm

Le domande sono un po' complicate, puoi spiegare meglio cosa vorresti fare?
Per quanto riguarda gli aspetti normativi, credo però ti convenga verificare con un commercialista, non credo sia banale e dipenda solo da dov'è fisicamente il sito. Che significa poi? Dov'è il server fisicamente? Secondo me non conta molto. Conta più a chi è intestato e chi percepisce soldi.

Ciao

M

-----------------------------------------------------------------------
My last mods: Partita IVA e CF | Pro EU VAT Number | Sales Agents | Pricelist Pro
-----------------------------------------------------------------------


User avatar
Active Member

Posts

Joined
Thu Sep 24, 2009 6:27 pm


Post by gian » Thu Nov 24, 2011 12:16 am

sì, mi rendo conto che probabilmente non ho posto il problema in termini chiari.

Dunque, normalmente i siti di e-commerce vendono direttamente, e ragione sociale/partita iva sono quelli del venditore.

Nel mio caso, agirei come agente, quindi il cliente TRAMITE il sito inoltra l'ordine ed il pagamento al venditore, che è un terzo. La prima perplessità è quella che potrebbe nascere nel cliente che non capisce bene chi è responsabile della consegna.

La collocazione all'estero è una questione secondaria, dopotutto.

grazie per la risposta, madimar

-G

Newbie

Posts

Joined
Wed Nov 16, 2011 7:31 pm
Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 17 guests